• BIOENERGETICA

    Terapia Bioenergetica

    La terapia Bioenergetica: un viaggio alla scoperta di se stessi Come afferma Alexander Lowen la terapia è un viaggio alla ricerca di se stessi. Non è un viaggio né breve né facile, non è privo di dolore e di sofferenza. La terapia può riportare indietro ad un passato dimenticato, e tale passato non era probabilmente un periodo tranquillo e sicuro, altrimenti non saremmo emersi pieni di cicatrici dalle nostre battaglie e chiusi nella corazza dell’autodifesa. Non è un viaggio che si consiglia di fare da soli: il terapista funge da guida. La terapia Bioenergetica può portarci più vicini alla nostra prima natura, liberando l’individuo da restrizioni e costrizioni imposte dalle…

  • DAR GUSTOAL TEMPO
    BIOENERGETICA

    EVENTI: DAR GUSTO AL TEMPO – Percorso sensoriale attraverso il cibo

    DAR GUSTO AL TEMPO Percorso sensoriale attraverso il cibo Quante cose facciamo con il “pilota automatico”? Spesso mangiare è una di queste. In questo percorso viene proposta un’esperienza sensoriale volta a rivelare ai partecipanti quello che può essere uno «stile di vita arricchito», invitando a «guardare, ascoltare e sentire i sensi nascosti che ci danno informazioni sulla vita di tutti i giorni». Il presente percorso mira a creare un tempo e uno spazio per fermarsi, osservare ed essere. Nel corso dell’evento sarà prevista una degustazione sensoriale per mettere in gioco i cinque sensi. Gli aspetti essenziali saranno: prendere contatto con la propria esperienza dare spazio a noi stessi, partendo dalle sensazioni che quel cibo ci evoca “Conosci te stesso”…

  • BIOENERGETICA

    BIOENERGETICA

    La bioenergetica è una tecnica terapeutica che si propone di aiutare l’individuo a tornare ad essere con il proprio corpo e goderne la vita con quanta pienezza possibile. Questo tipo di approccio parte dalle funzioni basilari dell’individuo, come respirare, muoversi, sentire ed esprimere se stessi.       Una persona che non respira a fondo riduce la vita del corpo. Se non si muove liberamente limita la vita del corpo. Se  non sente pienamente restringe la vita del corpo. E se reprime la propria autoespressione, limita la vita del corpo. Queste restrizioni alla nostra vita non ce le imponiamo volontariamente: si sviluppano come strumenti di sopravvivenza in un ambiente e in una cultura…