EVENTI: DAR GUSTO AL TEMPO – Percorso sensoriale attraverso il cibo

DAR GUSTO AL TEMPO

Percorso sensoriale attraverso il cibo

DAR GUSTO AL TEMPO

Quante cose facciamo con il “pilota automatico”? Spesso mangiare è una di queste.

In questo percorso viene proposta un’esperienza sensoriale volta a rivelare ai partecipanti quello che può essere uno «stile di vita arricchito», invitando a «guardare, ascoltare e sentire i sensi nascosti che ci danno informazioni sulla vita di tutti i giorni».

Il presente percorso mira a creare un tempo e uno spazio per fermarsi, osservare ed essere.

Nel corso dell’evento sarà prevista una degustazione sensoriale per mettere in gioco i cinque sensi. Gli aspetti essenziali saranno:

  • prendere contatto con la propria esperienza
  • dare spazio a noi stessi, partendo dalle sensazioni che quel cibo ci evoca

“Conosci te stesso”

Questa è la scritta che campeggiava sul pronao del tempio del Dio Apollo a Delfi e che per secoli ha influenzato i più importanti pensatori della cultura occidentale: da Socrate a Platone, da Sant’Agostino a Kant.

Si può conoscere se stessi anche attraverso il cibo? Quali sono le motivazioni più o meno chiare che ci guidano nel mangiare e quanto ne siamo poi appagati?

Anche i processi percettivi influenzano il rapporto con il cibo. Basti pensare, per esempio, alla stimolazione olfattiva e gustativa.

Il sapore delle parole e il colore dei suoni sono due esempi della contaminazione reciproca tra i sensi chiamata sinestesia. Si tratta di un fenomeno percettivo secondo cui la stimolazione di uno dei sensi (come l’olfatto) induce o attiva in maniera automatica e involontaria una percezione di tipo diverso, frutto dell’attivazione di un altro senso (per esempio la vista).

L’esperienza del sentire il cibo con consapevolezza può aiutare ad apprezzare l’importanza dell’olfatto nell’assaggio, a distinguere le sensazioni diverse dal gusto che si avvertono in bocca, non sottovalutando il tatto e la vista.

Attraverso l’osservazione, l’esplorazione e la ricerca, potremo ri-scoprire le nostre capacità visive, olfattive, gustative e tattili, affinché le sensazioni prodotte possano dare la possibilità di trasformarle in nuove conoscenze.

Comprenderemo, attraverso l’esperienza, che esiste uno stretto legame tra odori, sapori e emozioni per via della struttura cerebrale che caratterizza il sistema olfattivo e gustativo.

Vieni a scoprire un percorso nei profumi, nei suoni e nei colori del cibo in grado di stimolare i sensi e le emozioni.

CONDUCONO

Dr.ssa Benedetta Mira (Psicologa)
Dr.ssa Paola Telesforo (Psicologa)
Dr.ssa Sara Negrosini (Psicosessuologa)

QUANDO

LUNEDÌ 18 GIUGNO ORE 19.30

DOVE

AKROPOLIS – VIA S. FRANCESCO A RIPA 104

PER INFO E PRENOTAZIONI

329 7315339 – 349 7464139

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *